The news is by your side.

Un processo per diritti di pesca nel Lago di Varano. 46° parte.

47

La regia Camera Sommaria e le pene atte presenti alla causa che espone per la Marchesa di Vico e Jois Bapta Turbolo come nel suo feudo e lago di Varano e dice che per le spedite provvisioni a istanza esponenti dirette nella regia Udienza di Capitanata mediante le quali stesse udienze minimamente non si dovessero intromettere in materia di pescagione in detto lago,n’è contro i custodi dello stesso intimanti le provvisioni predette con le pene dei ministri di detta Regia Udienza e in contempo di dette provvisioni che carcerassero i contravventori di detto lago e iurisdizione del predetto feudo e ai custodi destinati a comparire in detto lago con la sua circoscritta relazione del signore che accostava quei strumenti della pesca che danneggiavano il lago predetto e pescagione che la regia udiva della pesca fatta nel lago e proprio nel luogo che si dice”fucicchia”che così si potesse da quello predetto in detto luogo fuori della provincia di lavoro si potesse arma di difesa e per la marina di detto luogo dove si si esponesse si hanno iurisdizione nella pescagione e per gli altri e rispetto degli strumenti di devastazione predetti che dissero commisero il giorno che i custodi eseguirono l’ufficio e che gli stessi difesero che dallo stesso collaterale consiglio fu presso i custodi concesso ingresso in alcuni territori per la causa-continua .

Giuseppe Laganella.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright