The news is by your side.

Vieste – Dopo il Tar anche il Consiglio di Stato dà torto a Clemente

90

Il ricorso di Mauro Clemente è stato respinto anche dal Consiglio di Stato, confermando quanto già deciso dal Tar Puglia qualche mese fa. Il candidato sindaco della lista che portava il suo nome aveva chiesto l’annullamento dell’intera tornata elettorale ritenendo che il numero di duplicati delle tessere rilasciate in occasione delle votazioni comunali dello scorso giugno avesse potuto influenzare l’esito della consultazione.

Nella sua richiesta, Clemente faceva notare che erano stati rilasciati 1.164 duplicati , molti dei quali privi della motivazione nel modulo di domanda presentato dai cittadini, e per alcuni il ritiro era stato effettuato da terze persone. Il Tar, nel motivare la sua sentenza, specificava che “le censure sollevate dai ricorrenti integrano tutt’al più gli estremi di mere irregolarità nel rilascio dei duplicati che non possono portare all’annullamento dell’intero procedimento elettorale”. Inoltre “è vero che nel modello allegato il richiedente non ha indicato la ragione per la quale ha richiesto il duplicato, crocettando la relativa casella, ma, non avendo allegato la tessera elettorale vecchia, [..] si può presumere che le ragioni della richiesta siano lo smarrimento o il furto della tessera medesima”.

Infine “[…] la mancata allegazione della copia fotostatica del documento di identità alla richiesta di duplicato sarebbe giustificata dal fatto che la dichiarazione è stata resa davanti al funzionario incaricato della relativa ricezione (come dimostrerebbe il timbro e la sigla in calce alle richieste) e che i duplicati sono stati ritirati o dagli interessati ovvero dai conviventi noti all’Ufficio trattandosi di Comune di piccole dimensioni”.

Come si diceva, il Consiglio di Stato ha accettato integralmente le motivazioni del TAR regionale rigettando definitivamente il ricorso.

Sul suo profilo Facebook, il sindaco Giuseppe Nobiletti, ha pubblicato la foto di una parte della sentenza, accompagnata da un messaggio in cui parla di terza vittoria delle elezioni. 

Sentenza Consiglio di Stato su ricorso Clemente


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright