The news is by your side.

Un processo per contrabbando di manna. (68° parte)

59

All Ecc.mo sig. Marchese ,spett.le Nob. Luogotenente della Regia camera.
Il giorno 24/5/1719 presentato in Regia Camera per richiedente V.I.ma Francescus Cacciatore Procuratore,attuario Quaranta.
Agostino Vigilante, Francesco del Vasto e Mro Donato Ottaviano espongono supplicando a V.Il.ma come dal magnifico notaio Leonardo d’Avolio della terra d’Ischitella preteso subaffittatore del ius prohibendi della manna di detta terra e di quella di Cagnano,e di Carpino, sono stati da molto perseguitati sotto colore che avessero commesso certo contrabbando di manna ,quando la di loro innocenza si è fatta palesa ,ancorchè da principio fossero stati per la Camera citati ad informandu ,ma che poi nella visita generale di Natale si vide che i testimoni esattamente quantunque a forza di tormenti niente concludevano come dagli atti appare ,fu ordinato inteso il regio fisco che comparenti personalmente nella corte della terra di Vico ,pigliasse la loro deposizione e la trasmettesse in Regia Camera nella santa visita generale di Pasqua inteso parimenti la clausola fiscale ,è stato da V.S. ordinato che relazionassero un mandato ad ogni ordine : con tutto ciò non cessa il detto magnifico Loonardo d’avolio di travagliare i supplicanti con il pretesto dell’esibizione della manna, o che gli dovessero pagare il prezzo di quella per i motivi che ha proposto nella regia Camera e dovendosi proporre al regente Giordano la causa in essa Regia Camera stante che da V.s I.ll.ma sono stati liberati supplicanti per essere stata conosciuta la loro innocenza .Pertanto supplicano la V,Illl.ma ordinare che detta causa si faccia con l’intervento di V.S. I.ll.ma che lo riceveranno a grazia come vuole Dio.
il giorno 09/05/1719.
Il sig. commissario propone con gli interventi.
segue firma non decifrabile.

Giuseppe Laganella.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright