The news is by your side.

Domani il beach rugby fa “meta” a Vieste

61

Lo sport continua a fare la parte del protagonista nell’estate viestana: dopo il mondiale di aquabike, il campionato italiano di beach volley, ma anche la partenza della gara velica “Regata dei parchi”, la tappa del campionato italiano di mountain bike ed altre iniziative svolte in precedenza, è la volta del beach rugby. Domani, presso la Vieste Beach Arena (adiacente al Lido Cristalda sul lungomare Europa), si svolgerà l’ultima tappa della Magna Grecia Cup, competizione valida per l’aggiudicazione del Campionato Italiano di beach rugby. Oltre alle sfide tra le 10 squadre maschili partecipanti (provenienti da varie parti d’Italia), è tanta la curiosità di vedere in campo le 4 squadre femminili sfidarsi in uno sport che di femminile ha ben poco.

La tappa viestana indicherà quali squadre conquisteranno l’accesso al master finale che si disputerà domenica prossima a Torre San Giovanni (LE). Il torneo “Magna Romagna Cup” è partito lo scorso 21 maggio da Torre Chianca, per poi proseguire a Otranto, Torre San Giovanni (tutte nel Salento), Barletta e Termoli prima di approdare a Vieste, unica tappa sul Gargano ed in provincia di Foggia.

La giornata all’insegna dei placcaggi e delle mete sarà completamente dedicata a Mariano Credico, quarantenne ex giocatore ed allenatore dell’Acli Rugby Campobasso prematuramente scomparso due giorni fa per un malore. Il “gigante buono”, come veniva chiamato da compagni ed avversari, era un personaggio molto conosciuto nel mondo della palla ovale ma anche in quello della Polizia di Stato, dove ha prestato servizio nei corpi speciali e nella Digos fino a qualche anno fa. A seguito di un problema cardiaco aveva tolto la divisa per inventarsi il lavoro di allevatore di lumache, riuscendo a vincere anche quella sfida. L’ultima, però, la più difficile, lo ha visto purtroppo sconfitto.

Le gare avranno inizio alle ore 10:30 e proseguiranno per l’intera giornata. Come sempre, l’ingresso sugli spalti della Vieste Beach Arena è completamente gratuito.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright