The news is by your side.

Lo statuto dell’Università d’Ischitella 20 ° parte.

75

Ancora che il detto barone voglia concedere che i cittadini di predetta terra d’Ischitella possano pascolare e ghiandare i loro animali nel bosco di detta terra per ogni sorte di bestiame tanto per uso ,quanto per industria senza pagamento alcuno da farsi al Sig. detto barone in modo che detti cittadini non commettano frodi per interposita persona ,cioè pigliare porci solo per pretesto che siano di essi cittadini e poi si rilevano non essere loro con falsi contratti simulati in beneficio di forestieri e e in tale consenso assenso e volontà prestante e in altra parte possiate fare le parti che spontaneamente osservino parimenti presso di noi per molti anni e mesi per quello ill.mo sig.re e predecessori baronidi detta terra e mag.ca università che vertesse lite o controversia in sacro regio consiglio sopra gli infrascritti capitoli come sopra.

Giuseppe Laganella


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright