The news is by your side.

Scuola/ Record in Puglia, diplomati con lode, primi in Italia

60

E’ una Puglia virtuosa, e da record, quella che emerge dai primi dati diffusi dal Miur sulle prove per la maturità del 2017. All’esame di maturità è stato ammesso il 96,2 per cento degli studenti e il 99,5 per cento degli esaminati è stato promosso. In Italia, poi, sono stati in tutto 5.494 i diplomati con lode. E in termini di dati assoluti le Regioni con il maggior numero di “super bravi” sono Puglia (944 diplomati con lo­de), Campania (802) e Sicilia (516). Un pri­mato tutto meridionale insomma. Guar­dando al rapporto percentuale fra diplomati con lode e popolazione scolastica territoriale, in Puglia si diploma con lode il 2,6 per cento dei maturandi della regione, in Umbria il 2,4 per cento, nelle Marche il 2,3 per cento. Le votazioni dei liceali sono mediamente più alte: il 2 per cento ha conseguito la lode, il 7,6 per cento ha avuto 100, il 10,9 per cento tra 91 e 99, il 22,2 per cento tra 81 e 90. Tra le ragazze e i ragazzi dei Tecnici e dei Professionali, le lodi rimangono stabili e aumentano i 100. Nei Licei, a primeggiare nelle votazioni più alte, è infine il Classico. Rispetto invece all’andamento generale in Italia per la maturità 2017, il 62,5 per cen­to degli studenti ha ottenuto un voto superiore a 70/100. In particolare, i 100 sono il 5,3 del totale, in lieve aumento rispetto all’anno scorso (5, 1 per cento). Le votazioni , 91-99 si confermano all’8,5 percento del totale mentre i 60 sono passati all’8,4 per cen­to dall’8 per cento dell’anno scorso.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright