The news is by your side.

Puglia/ Ulivi in coma vegetativo

65

In principio fu la xylella, adesso è l’afa ad ammazzare. Il caldo killer e la siccità riducono gli ulivi pugliesi in coma vegeta¬tìvo. A dare l’allarme, rendendo noti gli esiti di un suo studio, è Coldiretti Puglia. «La prolungata siccità, associata a nevicate e gelate del gennaio scorso – è spie¬gato in una nota – ha evidente¬mente compromesso lo sviluppo vegetativo. Gli agricoltori stanno investendo migliaia di euro in irrigazione aggiuntiva, senza ottenere alcun risultato». Con una inevitabile ripercussio¬ne sulla produzione olearia 2017. «Abbiamo stimato – de¬nuncia il presidente di Coldiretti Puglia, Gianni Cantele – un danno alla produzione olivicola pari già al 40 percento e una per¬dita secca di 270 milioni di euro. Gli alberi sono in evidente soffe¬renza con la cascola delle olive e la parte vegetativa asfittica».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright