The news is by your side.

Ora anche a Vieste in vendita la «cannabis legale». La normativa rimane ambigua. Gli esperti: «È comunque dannosa per la salute» e scoppia il fenomeno dei “guardoni”.

34

La marijuana legale – con Thc, il principio attivo, non superiore allo 0,2% come da legge – sta conquistando anche il mercato di Vieste. Per ora è in vendita in un solo tabaccaio. Si tratta di un prodotto non stupefacente. Grazie alle sue caratteristiche l’effetto che produce in chi la utilizza è rilassante e non “sballante” o psicotropo. Per questo non ci sono rischi neppure nel mettersi alla guida dopo aver usato marijuana legale, anche se gli esperti ribadiscono che comunque è dannosa per la salute. C’è da dire comunque che esiste una risposta individuale all’utilizzo di questo come di altri prodotti legata alle caratteristiche della persona così come alla modalità di assunzione. «Se proprio vogliono farsi le canne, meglio un prodotto controllato. Senza pensare ai pericoli di acquistare dai pusher per strada», questo quello che si sente ripetere da più parti. Piuttosto è da sottolineare quello che si stà rilevando il vero fenomeno: girare nei paraggi del tabaccaio per beccare chi l’acquista. Che Vieste rappresenti per gli addetti allo spaccio una gran bella piazza è risaputo. Ma chi sono i consumatori? Sembra il motivo in più per la passeggiata serale nelle vicinanze del “tabaccaio light”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright