The news is by your side.

Un processo per diritti di pascolo a Ischitella nel 1561 (16° parte)

33

Fu costituito per detto M.co Capitano da una parte il capovaccaro : Joe de Cocula e Berardino de Paulino apprezzatori fu apprezzata detta lista nella terra d’Ischitella e molte altre persone vi mandarono sopra detti danni per apprezzarli un’altra volta dove trovarono detti capovaccari di Antonio Francesco della Rivera e Vincenzo di Carlo quali giustamente un’altra volta per i detti danni e per l’apprezzamento di apprezzare secondo la loro diligenza con la lista mandata a Foggia.
Così in presenza del capovaccaro oculatamente in quello detto bestiame di Vincenzo di Carlo e Antonio Francesco della Rivera avessero fatto detto danno a li detti lini e grano di questi Signori, e per mano avevano eseguito quello che avevano visto di sopra e i capovaccari costatato detto danno dissero che lo volevano pagare senza altro dire nel sapere della causa intentata del signore o del giudizio udito ed emerso di quel luogo e interrogato come sopra.
Segno di croce per mano dei sopradetti 3 Luglio nella lista come sopra.
Nello stesso giorno Francesco de Paolino della stessa terra fu citato nella media informazione in beneplacito sopra detta informazione e in tutta la causa. Poi il Signore in questi mesi prossimi passati di questa invernata prossima passata avendone fatto tanto il bestiame degli abbruzzesi quali stavano nella difesa di Varano nel demanio d’Ischitella che erano di Vincenzo di Carlo e Antonio Francesco della Rivera di L’Aquila per il capovaccaro Antonio Cola de Rochio , capovaccaro di Vincenzo di Carlo ,il quale stava allora in Ischitella, e fosse andato a vedere Joe de Cocula da parte sua a vedette tanto danno e apprezzarlo per aver fatto per il suo bestiame ai lini di Joe Francesco Jureso ,Berardino de Fraticovello,e di Francesco de Mattiuccio e per Joe de Cocula andò a vedere e apprezzare detti lini e proprio per questi terzi venne in Ischitella Pietro Cosiglio e Gasparo de’herrico cavallaro della regia dogana e ai padroni dei detti lini che avevano avuto il danno i fecero intendere per altro della stessa terra da detto bestiame abruzzese che stavano alla difesa e detto demanio e detti Pietro e Gasparo cavallari di chiamare da una parte Joe de Coculo e Julio de Pietro che fossero andati ad apprezzare i giusti danni fatti ai lini e grani e intervento in presenza di Carlo de Rochio capovaccaro di Vincenzo di Carlo e Costantino capovaccaro di Antonio Francesco della Rivera che apprezzarono i detti danni fatti dal detto bestiame abruzzese e avendone apprezzati gli stessi di lino e di grano dai detti Cola de Rochio e Costantino capovaccari dissero che questi danno lo avessero fatto .ma bisognava che lo apprezzassero loro e lo pagassero quale danno apprezzato tanto di lino come di grano ,quindi a questa lista mandata per lo signore doganiero lista fatta quando le dette magnifiche apparvero in Ischitella- Continua.

Giuseppe Laganella

 

 

———————————–

Info pubblicitaria/ A S. VALENTINO TI AMO dillo con i FIORI del LA GARGANICA !

Per chi non sa come dire “TI AMO” il giorno degli innamorati, i fiori del LA GARGANICA corrono in aiuto! C’è solo l’imbarazzo della scelta: ROSE ROSSE? Ma puoi sperimentare con altri fiori.

Se il TUO amore è appassionato dillo con i garofani rossi o i fiori di CAMELIA.

Se invece il TUO amore è sincero sono perfette le VIOLE e i NONTISCORDARDIME: simboleggiano tutto il TUO romanticismo!

E’ un amore appena sbocciato regalaLE un fiore bianco: un GIGLIO e delle MARGHERITE.

Il TUO amore è perfetto? Unico al mondo? Indescrivibile?

I fiori di San Valentino alla GARGANICA perfetti sono i TULIPANI.

CON i FIORI de LA GARGANICA ogni giorno c’è il sole, che con i suoi raggi illumina la VOSTRA vita e riscalda i VOSTRI cuori.

La Garganica è in via Verdi a Vieste, telefono: O884/701740 – 340/6232075

————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright