The news is by your side.

Sanremo 2018 – Cristalda e Pizzomunno si incontreranno a suon di jazz?

60

Anche dopo la terza serata, “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno” resta in fascia blu, quella che ospita i brani più apprezzati. La fiaba dedicata al monolite viestano che Max Gazzè sta presentando al 68mo Festival di Sanremo continua a conquistare consensi sia tra i critici che tra gli ascoltatori; nella stessa fascia di merito ci sono anche Lo Stato Sociale, Ermal Meta e Fabrizio Moro, Diodato e Roy Paci, Ornella Vanoni (con Bungaro e Pacifico), e Ron.

La quarta serata prevede l’assegnazione del titolo di vincitore del Sanremo Giovani ma anche l’esibizione di tutte le 20 canzoni proposte dai big, ognuno accompagnato da un ospite a propria scelta. Max Gazzè si esibirà per settimo (presumibilmente il codice per il televoto sarà proprio 07, ma la conferma la si saprà solo nel corso della trasmissione) e avrà con se sul palco due mostri sacri del panorama jazzistico italiano: Rita Marcotulli e Roberto Gatto.

E a proposito di televoto, anche stasera ci sarà la possibilità di inviare le preferenze (fino a 5 per ogni utenza telefonica) tramite sms al numero 4754751 o chiamando l’894001 da rete fissa. Il costo è sempre di 51 centesimi per ciascun voto. Per oggi e domani, in concomitanza con le ultime due serate del Festival, il peso del televoto aumenta rispetto a quello espresso dalla sala stampa e dalla giuria demoscopica (da questa sera sostituita dalla giuria di esperti): le percentuali, infatti, passano da 40-30-30 a 50-30-20, motivo per cui diventa ancora più importante inviare messaggini e fare telefonate.

Il brano “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno” è inserito nell’album “Alchemaya” uscito oggi; un’opera contemporanea con influenze progressive, classiche ed elettroniche suddiviso in due atti: il primo è una vera e propria opera sinfonica originale, un racconto misterioso e fantastico sull’origine ed evoluzione del mondo e dell’uomo, mentre il secondo è composto da una selezione di brani di repertorio, rivestiti da un suggestivo arrangiamento orchestrale e tre brani inediti, tra i quali “La leggenda di Cristalda e Pizzomunno”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright