The news is by your side.

E’ morto Peppino, il ‘Principe della Fisarmonica’. Grande amico del compianto Carlo Nobile e ammiratore di Vieste.

56

È morto, all’età di 91 anni, il Maestro Peppino Principe, il “Principe della Fisarmonica”. Nato a Monte S. Angelo ma milanese di adozione. Per 20 anni in Rai, nel 1946 vinse il premio come “miglior fisarmonicista jazz”, è stato tra i fondatori dello Zecchino d’Oro, nel 1961 ha ricevuto l’Oscar Mondiale della Fisarmonica e nel 1964 l’Ambrogino d’Oro. Nello stesso anno ha accompagnato con la sua fisarmonica Domenico Modugno e la sua “Dio come ti amo” a Sanremo. Tra i fautori del jazz made in Italy, ha venduto più di 20 milioni di dischi nel mondo e ha ricevuto una decina di cittadinanze onorarie. Amico fraterno dell’ex assessore al Turismo del comune di Vieste, Carlo Nobile, intervenne a Milano, ad allietare numerose manifestazioni promozionali garganiche, tra i quali il Premio Giornalistico Trabucchi del Gargano, promosso e organizzato proprio dal “suo amico Carlo”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright