The news is by your side.

Unifg, il Salone del Lavoro per combattere la disoccupazione

39

Dietro ad ogni laurea c’è la speranza di trovare un posto di lavoro e quelli oggi, per molti giovani, sono diventati una chimera. Ma l’Università di Foggia ha scelto di fare la sua parte e di dare il proprio contributo a un dibattito rimasto sostanzialmente irrisolto. Lo strumento con cui si impegna a farlo è il “Salone del Lavoro e della Creatività”. Dal 15 al 17 maggiopresso il Quartiere Fieristico, l’ateneo dauno sarà mediatore dell’incontro tra domanda e offerta. Sono convocate – per tre giorni – tutte le aziende che hanno necessità di assumere: dai grandi gruppi industriali (come CNH Industrial/Fiat – e Leroy Merlin) alle catene nazionali come Lidl, Oviesse, Decathlon, Eataly ma anche le più importanti aziende territoriali che abitualmente operano all’estero come Tozzi e Lotras. Laureati e studenti potranno sostenere colloqui direttamente nei padiglioni della Fiera. “Un’occasione davvero unica – ha aggiunto il Rettore dell’UniFg Maurizio Ricci – e molto qualificata per mettersi alla prova direttamente sul campo, confrontandosi con il mondo delle imprese e con il mercato del lavoro che sono in continua evoluzione”.
Il Salone si strutturerà in laboratori, work shop, esperienze creative ed artistiche di varia natura anche su proposta delle altre Università della Puglia (che prenderanno parte all’interno del mega stand che sarà allestito da Regione Puglia – ARTI).
Il riferimento è al 36% di disoccupati tra i giovani compresi nella fascia d’età 21-25 anni. “Lo scenario resta particolarmente allarmante, ma in Capitanata – ha spiegato l’assessore a Bilancio della Regione Puglia Raffaele Piemontese – diventa una vera e propria emergenza sociale, con numeri impietosi, su cui occorre agire da subito e con grande determinazione”. La sfida?“Il Salone del Lavoro e della Creatività, ad esempio, potrebbe essere uno degli strumenti per arginare la fuga dei nostri talenti nelle altre regioni italiane se non addirittura all’estero”.
All’interno della cabina di coordinamento del Salone il ruolo della Regione è stato determinate sia nell’assecondare le aspirazioni dell’ateneo dauno (realizzare un hub di questo tipo proprio a Foggia), sia nel mettere a disposizione mezzi e risorse (il quartiere fieristico individuato come location del Salone). A Foggia – ha spiegato l’assessore regionale a Formazione e Lavoro Sebastiano Leo – si concluderà il roadshow #studioinpuglia “dedicato alla valorizzazione del sistema formativo regionale per premiare i giovani studenti pugliesi, vincitori del Premio #studioinpugliaperché”. La palla passa ora ai neo laureati. Per le adesioni – da effettuare sul sito unifg.it – c’è tempo fino al 20 aprile.

 

 

 

——————————————————————————————

Info pubblicitaria/ Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Servizi funebri con la massima professionalità.
La Garganica si occupa di tutto l’occorrente per l’allestimento della camera ardente e del funerale.
Funerali completi e servizio lapideo a prezzi concorrenziali, anche con pagamento dilazionato.
Alla Marmeria Garganica in esclusiva vera e propria ARTE FUNERARIA.
Tombe, edicole, cappelle, mausolei, rivestimenti, lapidi, in pietra e ogni altro lavoro: dai pavimenti, capitelli, vasche in pietra, caminetti e tanto altro.
La Marmeria Garganica RECUPERA I TUOI SOGNI!

Marmeria la GARGANICA e Onoranze Funebri dei fratelli Pecorelli

Assistenza telefonica h24: allo 0884/ 701740 – 348/3978495

—————————————————————————————————–


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright