The news is by your side.

Vieste/ Via ai controlli dei suoli pubblici da parte della Polizia Urbana

31

Iniziano le belle giornate, si affacciano i primi turisti e spuntano sulla strada i tavolini di bar, pizzerie e ristoranti. Al momento sono ancora pochi i titolari di esercizi commerciali viestani che hanno provveduto a rinnovare la vecchia autorizzazione per l’occupazione del suolo pubblico o a chiederne una nuova. In questi giorni, agenti del comando di Polizia Locale stanno controllando la regolarità delle autorizzazioni, provvedendo a sanzionare gli irregolari. “Chi è interessato a rinnovare le concessioni rilasciate nello scorso anno – precisa l’isp. Danilo Forte ad Ondaradio – ha tempo fino al 30 aprile per produrre la documentazione richiesta e per ottenere la relativa autorizzazione. Contro i trasgressori, il Codice Civile e il Codice Stradale prevedono sanzioni da 169 a 680 Euro. Non ci sono, invece, date di scadenza per chi deve chiedere una nuova autorizzazione per l’occupazione del suolo pubblico; ma anche questi ultimi potranno sistemare tavolini o espositori solo a seguito della ricezione della autorizzazione comunale. Consigliamo quindi di premunirsi del permesso prima di occupare il suolo stradale – conclude Forte – ma anche di non impegnare più metri di quanti ottenuti, evitando l’accumulo di sanzioni che porterebbe alla chiusura dell’esercizio commerciale per 5 giorni”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright