The news is by your side.

Scuola/ Vaccini, tempo scaduto ora la palla passa alle ASL. Per i bimbi fino a 6 anni è un requisito fondamentale.

31

Vicenda vaccini, il tempo è scaduto: entro ieri 30 aprile, infatti, i dirigenti scolastici dovevano trasmettere la documentazione fornita da genitori, tutori o affidatari per gli obblighi, vaccinali alle Asl. Si tratta di adempimenti fondamentali, visto che per i servizi educativi all’infanzia e per le scuole dell’infanzia ( 0 – 6 anni) la presentazione della documentazione rappresenta un requisito fondamentale per l’accesso nelle strutture (comprese quelle private non paritarie). Nel frattempo il panorama nazionale della copertura vaccinale ha segnato un netto miglioramento in quasi tutte le regioni italiane: nella maggior parte di esse, 11 su 21, è stato raggiunto l’obiettivo di immunizzare almeno il 95 % dei nuovi nati con il vaccino esavalente quello cioè che protegge contro malattie gravissime come polio, difterite e tetano.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright