The news is by your side.

Lago Varano/ 6 anni dopo la sentenza, demolite le darsene abusive

2.135

Ruspe in azione a ridosso del Lago di Varano, in piena area protetta. Demolite due darsene abusive, di circa trenta metri, realizzate sulla riva del Lago ed utilizzate dai pescatori di mitili come ormeggio per le barche. Il provvedimento è stato eseguito d’intesa con la Procura della Repubblica di Foggia nell’ambito del programma di abbattimenti degli immobili abusivi ricadenti all’intemo della perimetrazione del Parco Nazionale del Gargano, area vincolata di particolare importanza sotto il profilo naturalistico ed ambientale. La demolizione è frutto della sentenza definitiva di 6 anni fa a carico di Nicola Ruggieri per l’abbattimento di una darsena/posto di approdo per imbarcazioni, realizzata attraverso opera di riempimento con materiale costituito da terre e rocce da scavo debitamente sversate all’interno dello specchio acqueo della Laguna di Varano. L’opera, che è stata oggetto di un’ordinanza di demolizione emessa dal Comune di Cagnano Varano nel marzo di quattro anni fa, di un primo decreto di ingiunzione a demolire emesso dalla Procura della Repubblica di Foggia nell’ottobre scorso e di un ulteriore decreto emesso sempre dalla Procura della Repubblica di Foggia il 3 ottobre scorso, è stata realizzata in assenza di autorizzazione (violazione non suscettibile di sanatoria stante la presenza dei vincoli sopra indicati). Le operazioni proseguiranno anche nei prossimi giorni e si estenderanno a un’altra darsena ricadente sempre nello specchio acqueo della laguna di Varano, nel limite territoriale del Comune di Cagnano Varano, oggetto dell’ordine di demolizione emesso con la sentenza di condanna definitiva a carico di Ruggieri.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright