The news is by your side.

Fratelli d’Italia Vieste/ Conversione laboratorio analisi: “Siamo alle solite, la nostra comunità si ritrova sempre ad essere figlia di nessuno”

88

È notizia di questi giorni la decisione della giunta regionale, a guida PD, di trasformare i laboratori di analisi nel presidio di Vieste e Vico del Gargano in centri prelievi funzionanti due volte alla settimana. È indubbio che questo comporterà disagio ai cittadini che vedranno così dilazionati i tempi di risposta delle analisi, si pensi anche al PPI che verrà privato di uno strumento diagnostico utile. Siamo dunque alle solite, la nostra comunità si ritrova sempre ad essere figlia di nessuno e ci ritroviamo a difendere il minimo indispensabile quando invece abbiamo diritto ad una sanità di qualità. I cittadini di Vieste e di tutto il Gargano nord non posso assistere a questo sfregio continuo del loro diritto alla salute e non è un caso che, nel corso dello scorso anno, i cittadini si siano riuniti in un comitato per la sanità, il quale venne snobbato dal Sindaco e dalla sua giunta. Erano, infatti, molte le rassicurazioni del Sindaco, il quale diceva a mezzo stampa che non ci sarebbe stato “nessun depotenziamento dell’offerta sanitaria” per poi scoprire come questa giunta comunale si sia smentita da sola qualche mese più tardi per cercare di far dimenticare le fin troppe rassicurazioni fatte in nome, probabilmente, dell’amicizia politica con Emiliano e con qualche suo assessore “taglia nastri”. Peccato che in questo, seppur simpatico siparietto, sono solo i cittadini viestani a rimetterci. Il circolo di Fratelli d’Italia Vieste denuncia, ovviamente, questa assurda situazione e si impegnerà a portare la questione in Regione, attraverso il proprio consigliere regionale Erio Congedo.

Matteo Parisi

Coordinatore cittadino FDI Vieste


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright