The news is by your side.

La Puglia in vetrina al Seafood Expo Global di Bruxelles

17

La Regione Puglia, anche quest’anno, dopo gli importanti risultati ottenuti nelle passate edizioni, partecipa al SEAFOOD EXPO GLOBAL 2019, in programma da oggi al 9 maggio a Bruxelles (Belgio).

SEAFOOD EXPO GLOBAL 2019 è la più importante fiera internazionale dedicata ai prodotti ittici, cui partecipano oltre 1.900 aziende provenienti da settantotto Paesi.

LA PUGLIA è presente nello spazio espositivo del Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali – Direzione generale pesca e acquacoltura – per proporre le iniziative dedicate alla valorizzazione e commercializzazione dei prodotti della pesca e dell’acquacoltura programmate dall’assessorato regionale all’agricoltura, risorse agroalimentari e pesca in qualità di Organismo Intermedio del FEAMP (Fondo Europeo per gli Affari Marittimi e la Pesca) 2014/2020. Si tratta di attività che rientrano nell’ambito delle Misure del Programma Operativo finalizzate a incrementare lo sviluppo sostenibile del settore, la commercializzazione e la trasformazione dei prodotti ittici.

SEAFOOD EXPO GLOBAL di Bruxelles raggruppa l’intera filiera ittica, e dunque, per gli operatori del settore rappresenta una vetrina straordinaria, un‘occasione di primaria importanza per chi intende valorizzare e promuovere il prodotto ittico di eccellenza, raggiungere accordi commerciali con società internazionali.

UN’OPPORTUNITÀ offerta a nove aziende pugliesi, del settore ittico, selezionate dal MIPAAF, e presenti insieme alla Regione: Di Turi srl, Carone srl, Mitos srl, Gioioso ittica srl-sas, Marevivo srl, Lepore mare Spa, Panittica Italia Srl, Ittica Caldoli srl e ItticaZu Pietro.

“A Bruxelles portiamo il nostro mare, e con le nostre aziende l’intera filiera ittica, sempre più moderna e sostenibile” dice Aldo Di Mola, responsabile FEAMP della Regione Puglia “E’ un’importantissima azione di marketing voluto dall’assessorato, che darà forza ai territori promuovendo l’economia blu e il turismo, valorizzando le risorse naturali, i borghi marinari, i beni culturali”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright