The news is by your side.

Cagnano Varano/ Riqualificazione area ex idroscalo domani la firma con il ministro Trenta

19

Domani alle ore 10,30 al Comune, alla presenza del ministro della Difesa Elisabetta Trenta è in programma la firma del “Protocollo d’intesa” per il rilancio dell’ex-stazione idrovolanti di San Nicola Imbuti sul lago di Varano. La firma del protocollo è l’atto finale di un percorso di interlocuzione fra il Ministero della Difesa, per il tramite del direttore della task force per la valorizzazione e la dismissione degli immobili Giancarlo Gambardella, e il Comune. Percorso cominciato nell’ottobre 2017 e finalizzato a concretizzare le prospettive di recupero e rilancio dell’ex base della Marina Militare, la quale ha avuto un ruolo strategico nella Prima Guerra Mondiale. Il sito del Ministero della Difesa rappresenta ancora uno dei migliori esempi di architettura militare del primo novecento e “sia per rispetto alla sua storia gloriosa e sia per ridare slancio allo sviluppo del Gargano, riprenderà vita grazie a questa intesa fra soggetti pubblici” ha spiegato il sindaco della cittadina garganica Claudio Costanzucci. I contenuti del protocollo d’intesa e le tappe di questo percorso condiviso fra le tre istituzioni firmatarie dell’accordo verranno illustrati negli interventi in programma: la presentazione storica a cura di Leonarda Crisetti; l’inquadramento tec¬nico a cura di Andrea Giuliano(Università Politecnico delle Marche) e a seguire la presentazione del protocollo a cura del direttore task force immobili. A firmare l’atto saranno in tre: il ministro della difesa Elisabetta Trenta, il sindaco di Cagnano, Claudio Costanzucci e il direttore regionale dell’agenzia del demanio Vincenzo Capobianco. Francesco Trotta


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright