The news is by your side.

Sanità/ “Il 118 pugliese primo in Italia per efficacia e tempi di soccorso”

21

La Puglia risulta migliore regione in Italia per efficacia clinica ed efficienza ge­stionale del Sistema 118, con 5 province nelle prime 10: Taranto, Bari, Barletta-Andria-Trani, Foggia e Lecce. I dati Istat re­lativi al quinquennio 2012-2016 indicano nella Puglia un modello per l’Emergenza Territoriale 118 di elevata qualità gestio­nale, poiché assicura alla popolazione re­gionale un sistema estremamente veloce. È stata calcolata infatti una media di ar­rivo delle ambulanze, sia in area urbana che extraurbana di 16 minuti e 8 secondi, tra i primi in Italia. Si tratta di situazioni cliniche di gravità assoluta, con pericolo imminente di perdere la vita (codici rossi), o di gravità intermedia, potenzialmente evolutiva nel pericolo di perdere la vita (codici gialli). «Il Sistema 118 della Puglia può ben affermarsi come primo autorevole modello regionale di efficacia clinica e di efficienza gestionale, relativo ai percorsi di rete tempo-dipendenti, previsti per le sindromi coronariche acute, considerato che la cardiopatia ischemica è la prima responsabile delle morti in Italia», com­menta Mario Balzanelli, presidente nazio­nale del Sistema 118. Si tratta di «un’ope­ratività del Sistema 118 di livello avanzato (High Performance System), uno standard in grado di assicurare che oltre l’80% dei pazienti in codice rosso – aggiunge – venga assistito da equipaggi sanitari con a bordo medico ed infermiere, ossia in grado di effettuare diagnosi e terapia salvavita». Viene visitato, trattato e lascia al domicilio almeno il 30% di tutti i pazienti per cui è stata attivato l’intervento di soccorso.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright