The news is by your side.

Università di Bari/ L’incubo fuori corso devono immatricolarsi di nuovo

25

Ad avanzare la proposta nell’ultima seduta del Senato accademico è stato il direttore generale dell’ateneo di Bari. Gli studenti fuoricorso sono tanti, 12mila (includendo anche quelli al primo e al secondo anno). Per ridurre il numero, l’università ha pensato ad una soluzione: la reimmatricolazione con la convalida degli esami. Una proposta che ha scatenato la reazione degli studenti. Su Facebook la bacheca dell’associazione Link Bari è stata invasa dai commenti. «Siamo convinti che non sia questo il modo di risolvere un problema strutturale. Magari forse, piuttosto che re-settare le carriere, c’è da farsi qualche domanda in più: siamo sicuri che qualche mese o anno in più in università dipenda dalla pigrizia, dalla lentezza, dalla svogliatezza degli studenti? O c’è qualcosa di più profondo legato all’intera organizzazione dell’università?» si chiede provocatoriamente l’associazione studentesca.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright