The news is by your side.

Presentazione al Senato di “Il giudice e Mussolini” di Raffaele Vescera

17

In occasione dell’anniversario della morte di Giacomo Matteotti, siamo felici di comunicare la prossima presentazione di “Il giudice e Mussolini” di Raffaele Vescera, fissata per lunedì 10 giugno ore 17:30 al Senato, presso la Sala Caduti di Nassirya di Palazzo Madama. Con l’autore interverranno lo scrittore e giornalista Pino Aprile; il senatore Saverio De Bonis; il presidente del Circolo Culturale “Giuseppe Saragat – Giacomo Matteotti” di Roma Enzo Pirillo; gli attori Roberto D’Alessandro e Marina Polla, che leggeranno alcune pagine significative del romanzo.

“Il giudice e Mussolini”

Allo scoccare della seconda guerra mondiale, il vecchio Mauro Del Giudice vive a Vieste. La sua è una routine da pensionato: i libri, pochi amici, la figlia adottiva Franca e sua madre Vincenza, l’attività sovversiva contro il fascismo.
Ma  il passato continua a tormentarlo. Tornando indietro al delitto Matteotti, da cui prende avvio il Ventennio, lo ritroviamo presidente scomodo della Sezione della Corte d’Appello di Roma a cui fanno capo le indagini. Il processo non e? di quelli facili, esecutori e mandanti nascondono la verità sotto le camicie nere ancora nuove. Tra false piste, minacce e lusinghe, collusioni e intimidazioni, Del Giudice, uomo riservato e magistrato integerrimo, oltre che umanista e appassionato meridionalista, si trova a dover sbrogliare una matassa sempre più intricata.
E scopre che le ragioni della soppressione dell’onorevole socialista, oltre che nella sua denuncia al nascente regime, sono da cercare in quella dimensione oscura dove, oggi come sempre, i giochi segreti della politica si intrecciano a quelli dell’economia, e il potere, trasversale a ogni ideologia, a ogni confine, a ogni tempo, si fa semplicemente tradimento e impunita violenza.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright