The news is by your side.

Le spoglie di Mons. Castoro traslate nella cattedrale di Altamura

17

Sarà traslata dal cimi­tero di Altamura nella chiesa cattedrale della stessa città la salma di mons. Michele Castoro, che dal 2009 al 2018 è stato arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo, presidente di Casa sollievo della sofferenza e segretario generale dei Gruppi di preghiera di Padre Pio. Lo ha annunciato mons. Giovanni Ricchiuti, pastore della diocesi di Altamura-Gravina-Acquaviva delle Fonti, che bene­dirà la nuova tomba domani, in coincidenza del 14.mo anniversario dell’ordinazione epi­scopale di Castoro. Nelle sue disposizioni testamentarie il pre­sule aveva scritto: «Gradirei che il mio corpo venga deposto nella nuda terra tra la gente comune. Se il vescovo di Altamura con i miei familiari decideranno diversamente non mi oppongo. Sulla mia tomba ci sia una semplice croce con nome e cognome, vescovo, data di nascita e di morte». Evidentemente, a poco più di un anno dalla sua morte, è prevalsa l’esi­genza di assecondare il sentimento dei fedeli di onorare le spoglie mortali dell’amato arcive­scovo collocandole nella splendida chiesa cat­tedrale di stile romanico fatta costruire da Federico II.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright