The news is by your side.

Gelate in Puglia da oggi all’8 agosto possibile richiedere gli indennizzi

10

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto della «dichiarazione dell’esi­stenza del carattere di ecce­zionalità degli eventi calamitosi verificatisi nella regione Puglia», riferito alle gelate 2018. A darne no­tizia è Coldiretti Puglia che segnala l’opportunità di presentare le ri­chieste di inter­vento a partire da oggi, entro il termine di 45 giorni, fino all’8 agosto 2019 presso i Comuni interessati. Per le imprese agricole del­la regione Puglia che hanno subito danni dalle gelate che si sono verificate dal 26 feb­braio al 1° marzo 2018 sono previsti indennizzi grazie alle risorse contenute nel Fondo di solidarietà na­zionale, la cui do­tazione è stata in­crementata di 20 milioni di euro per il 2019, grazie al decreto Emergen­ze in agricoltura. «E’ una boccata d’ossigeno per le aziende agricole dopo il crollo della produ­zione di olive e olio che ha toccato il fondo del 65% fino a punte dell’80% nella campa­gna 2018, la peggiore che si ricordi negli ultimi 25 anni, a causa delle gelate di febbraio 2018. Il settore oleario ha per­so 400 milioni di euro di va­lore economico, un taglio net­to del reddito delle aziende olivicole che hanno combat­tuto ad armi impari la straor­dinarietà degli eventi cala­mitosi», ricorda Savino Mu­raglia, presidente di Coldi­retti Puglia.

Le aziende agricole potran­no beneficiare degli interven­ti previsti dall’art. 5 del de­creto 102/2004, dal contributo in conto capitale sul danno accertato ai prestiti di eser­cizio a tasso agevolato, dalla proroga delle operazioni di credito agrario alle agevola­zioni previdenziali le imprese agricole, aggiunge Coldiretti Puglia.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright