The news is by your side.

Turismo, più popolari le regioni del Nord. Trentino-Alto Adige, Emilia-Romagna e Veneto hanno la migliore reputazione

25

Il trattino fa bene al turismo. Sono Trentino-Alto Adige ed Emilia-Romagna le due regioni con la migliore reputazione tra i viaggiatori italiani e di tutto il mondo. Ce lo dice il Regional Tourism Reputation Index realizzato da Demoskopika per il libro Ritorno al turismo edito da Rubbettino editore. L’indice, espresso facendo 100 il dato medio, incrocia alcuni sottoindici (visibilità e interesse dei portali turistici istituzionali regionali, social appeal presso gli stakeholder, popolarità, fiducia e tendenze di ciascuna destinazione e infine reputazione del sistema ricettivo) che a loro volta sono il frutto dell’esame di 754 milioni di pagine indicizzate, del conteggio del like sulle reti sociali 8che assommano a quasi 4 milioni), di 44 milioni di recensioni e dell’osservazione di 300mila strutture ricettive.

Un lavorone, che premia l’approccio nordico alla costruzione della propria immagine e vede nelle prime quattro posizioni tre regioni a Nord del Po (Trentino-Alto adige primo con 112,5, Veneto terzo con 106,0 e Lombardia quarta con 105,2) e una comunque del Nord (Emilia-Romagna seconda con 109,7). Solo dal quinto al settimo posto si piazzano tre bellissime regioni del Centro (Marche quinte con 100,7, Toscana sesta con 100,3 e Lazio settimo con 100,1) e in ottava posizione spunta la prima regione del Sud, la Sicilia con 99,5. Le altre caselle della classifica sono occupate da Liguria (9° posto con 99,1), Friuli-Venezia Giulia (10° con 98,3), Piemonte (11° con 98,1), Basilicata (12° con 97,2), Valle d’Aosta (13° con 97,1), Campania (14° con 96,7), Puglia (15° con 96,2), Abruzzo (16° con 96,1) e Umbria 817° con 95,9) mentre nelle ultime tre posizioni ci sono Sardegna (18° con 93,3), Calabria (19° con 92,5) e Molise (20° con 91,7).

Interessanti le classifiche per le varie categorie. Nella reputazione social le tre regioni con la migliore performance sono Trentino-Alto Adige (125,6), Marche (111,8) ed Emilia-Romagna (103,7) mentre all’ultimo posto si piazza il Molise (91,2). Nel rating della valutazione del sistema ricettivo vince il Lazio (112,2) davanti a Emilia-Romagna (110,0) e Trentino-Alto adige (108,7) mentre in coda c’è la Sardegna (87,7). La regione con la pagina sitituzionale instagram più seguita è il Trentin-Alto Adige (134,5) davanti a toscana (116,9) e Puglia (109,9), quella meno popolare il povero Molise (91,5). Su facebook il maggiore appeal lo vantano Trentino-Alto Adige (135,4), Sicilia (111,8) e Marche (107,7), chiude al solito il Molise con 90,8. Twitter è la specialità delle Marche (134,1) dell’Emilia-Romagna (119,1) e del Trentino-Alto Adige (110,0) mentre il fanalino è (indovinate?) il Molise con 91,4. La regione più «googlata» con la parola «vacanze» è l’emilia-Romagna (119,5) davanti a Lombardia (117,7) e Veneto (116,0). Le destinazioni più popolari come «query» su Google trends sono Emilia-Romagna (119,8), Toscana (112,6) e Veneto (110,6) mentre chiude il Lazio (73,7). Infine sui portali specializzati vincono Trentino-Alto Adige (119,2 in Booking hotel reputation), Valle d’Aosta (116,4 in Expedia hotel reputation) e Lazio (122,8 nel Tripadvisor confidence destination).

Andrea Cuomo

 

foto: Nunziello


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright