The news is by your side.

La Fratres, donatori di sangue, oggi scende in piazza a Cagnano Varano.

27

L’evento, organizzato dal “Gruppo Fratres sezione Padre Pio” è in programma domenica 4 agosto, inizio alle 19.30 con la celebrazione eucaristica con don Antonio Criscuoli, uno dei fondatori a Cagnano della Fratres. Non mancherà musica e degustazione di prodotti tipici. Dopo la messa, alle 21, “Suoni in concerto” con Time Music, Laila Group e Globuli sparsi. La Fratres di Cagnano ha, oramai, una tradizione consolidata nel mondo dell’associazionismo locale e territoriale. Fondata nel 1987 ha raggiunto i 32 anni di attività. Un anno fa, in occasione del rinnovo delle cariche sociali, l’associazione ha messo in atto una sorta di cambio generazionale, mantenendo al suo interno il gruppo storico. In poco più di anno diverse sono state le iniziative in tema di sensibilizzazione e di collaborazione con altre realtà associative del territorio. Come la preziosa cooperazione con alcune associazioni sportive, una su tutte la collaborazione con la “Pegaso Runner”, associazione podistica locale. Proficua la collaborazione con l’associazione “Cuochi di capitanata” con l’iniziativa “Buon vino fa buon sangue” ogni anno l’11 di agosto, con tanto di consumazione gratuita per la serata di calici nel borgo per chi effettua la donazione mattutina. Il 4 maggio c’è stata la presentazione del libro foto-album sulla storia dell’idroscalo di San Nicola Imbuti un altro tassello importante nella vita associativa di questo gruppo che cerca di operare a 360 gradi. Grazie all’attivismo dell’associazione, solo nel 2018, sono state effettuate circa 400 raccolte di sangue: “La donazione è un atto volontario, anonimo, periodico, gratuito e soprattutto responsabile. E’ un piccolo gesto che rende grandi. Per tutti noi che abbiamo a cuore la vita, la donazione è un gesto di vita”, è la chiosa dell’associazione. Il tutto accompagnato da un buon panino con la porchetta o con la musciska, con la salsiccia o con la pancetta, per un piatto di bruschetta o di formaggi… e se non bastasse anche da una bella pannocchia bollita. E Non mancherà di certo un bel bicchiere di vino rosso. Obiettivo della serata è sensibilizzare tutti alla donazione del sangue, soprattutto in estate, periodo in cui la necessità di sangue aumenta. Il Sangue è Vita!


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright