The news is by your side.

CIA Capitanata/ “Gli Agricoltori aspettano ancora le premialità degli ultimi tre anni”

24

“Gli agricoltori stanno an­cora aspettando vengano loro erogati, da Agea (Agenzia per le erogazioni in agricoltura), i premi relativi ai contratti di fil­iera per gli anni 2016, 2017 e 2018”. E’ questa la denuncia fatta da CIA Agricoltori Ital­iani dopo rincontro con i di­rigenti del Ministero dell’Agricoltura e i collaboratori del­la sottosegretaria Alessan­dra Pesce. “I ritardi sui paga­menti dovuti sono davvero in­credibili”, ha aggiunto Michele Ferrandino, presidente provin­ciale di CIA Capitanata. “Lo sono ancora di più, se si pen­sa alle difficoltà del settore ce­realicolo di questi anni e agli investimenti rilevanti sostenu­ti dagli agricoltori per ottem­perare agli standard qualita­tivi e quantitativi imposti dai contratti di filiera”. Le pratiche relative ai premi dell’annual­ità 2016 sono 6800: dal Minis­tero, hanno spiegato che circa 200 bonifici sarebbero già sta­ti attivati; 3600 pratiche avreb­bero avuto esito positivo, men­tre per le altre saranno neces­sari ulteriori approfondimenti. “La cosa incredibile”, ha dichi­arato Nicola Cantatore, diret­tore provinciale di CIA Capita­nata, “è che a tre anni di dis­tanza ci sia ancora la metà del­le pratiche da valutare”. Per i premi riguardanti il 2017, i pa­gamenti dovrebbero iniziare non prima di gennaio 2020. Per il 2018, invece, nessuno al Ministero è stato in grado di indi­care un termine.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright