The news is by your side.

Puglia/ Tour del Garante dei disabili negli ospedali regionali

15

Una estate che vede im­pegnato attivamente il Garante dei diritti delle persone con disabilità della Regione Puglia, Giuseppe Tu­lipani, che ha deciso di visitare ospe­dali e strutture psichiatriche proprio nel mese più caldo di una un periodo che le temperature raggiungono pic­chi altissimi. Ha iniziato con il Re­parto Psichiatria del Policlinico di Bari. L’atteggiamento è garbato e col­laborativo di chi vuole rilevare buo­ne prassi e criticità di un sistema socio sanitario che secondo l’idea del Garante, dovrà raggiungere livelli di qualità elevata nella cura di amma­lati e persone con disabilità. Un idea utopica di chi non si arrende a ima burocrazia fatta di procedure farra­ginose che bloccano ogni buona in­tenzione e per questo nel suo per­correre la Puglia, incontra senza so­sta disabili, famiglie, associazioni e gruppi. Particolarmente significati­vo e stato rincontro con i dirigenti nazionali della «Lega del Filo d’Oro» e rincontro a Cerignola con Sara Ciaffardoni, di anni 13, affetta da una malattia rara gravissima. Sara, che ha ima corrispondenza fittissima con Papa Francesco, la mattina dopo ha inviato come sua abitudine ai tan­tissimi suoi seguaci sui sociali un messaggio: «ieri ho incontrato il Ga­rante della Regione Puglia che si im­pegnerà a portare nelle sedi oppor­tune soluzioni per tanti problemi. È stato un incontro gioioso». Così il Garante Tulipani visita strutture ed acquisisce metodi nuo­vi, incontra per strada genitori che desiderano rivolgere le loro istanze o semplicemente conoscerlo per essere ascoltati senza chiedere nulla anzi, per offrirgli sostegno e disponibilità. Entra nelle aule di terapia, ascoltato gli operatori. Stringe mani e abbrac­cia bambini come Mario e Davide, autistici, che si fanno guardare negli occhi. Raccogli documentazione per iniziare a comporre un suo dossier per portarlo a conoscenza al Mini­stero della Sanità e agli Uffici pre­posti della Regione Puglia, peroran­do le cause delle famiglie che, pur di far progredire i propri figli, sosten­gono le spese per terapie private. Con il suo Ufficio, nell’attesa di riprendere l’attività formata da atti amministrativi, conclude la pausa estiva con la sottoscrizione del Pro­tocollo d’Intesa con l’Uneba – Fede­razione Regionale Uneba Puglia Area Bari e Provincia rappresentata da Leonardo Guaricci, la presenza del Dirigente della Sezione Studio e Supporto alla Legislazione e alle Po­litiche di Garanzia, Giuseppe Musicco e dell’avvocato Iacobone.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright