The news is by your side.

Vieste/ Don Antonio Spalatro: chiusura processo diocesano – CONTO ALLA ROVESCIA –

22

– 5

8 Settembre 2019

     “Giocavo sul globo terrestre, ponendo le mie delizie tra i figli dell’uomo”. (Prov. 8, 31)

Non davvero gioco, ma la facilità di chi ha creato le cose e le muove. Nell’opera ha un’idea Iddio. Nel circondarci con la rete misteriosa, tanto è profonda e complessa, della sua divina Provvidenza. Egli vuole conseguire questo fine: la mente, il cuore, l’azione di Dio nostro fine!

Egli opera silenzioso, costante, infallibilmente attorno alle sue creature. Un fatto insignificante è qualche passo di questo piano divino! Tanti fatti nella vita! La nostra superficialità fa pensare “provvidenziali” solo dei fatti capisaldi della nostra vita. Ma per i santi no: Tutto era provvidenziale, tutto era mandato da Dio perché di quell’atto insignificante l’anima tesoreggiasse l’aspetto soprannaturale!

Guardala sotto questo aspetto la tua regola quotidiana! La tua ubbidienza!

… no sia mai essere uno spostato!

… Non sia mai essere sordo a questa voce.

Quanta luce, Signore Gesù! Grazie! (Giorno 10 ottobre 1950)


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright