The news is by your side.

Vieste/ Don Antonio Spalatro: chiusura processo diocesano – CONTO ALLA ROVESCIA –

28

– 2

11 Settembre 2019

     L’anima che fa un cammino di fede, può cadere in crisi, sentire il vuoto dell’anima, il peso della propria povertà? Ascoltiamo don Antonio in questo grido d’invocazione.

     “La sincerità e la confidenza stanno alla base della ‘risalita’ a Dio.  In questi giorni mi sento vecchio come una cassa vecchia. E mi sento anche male di spirito: inquieto e scontento:

   Non c’è il debito peso della pietà.

   Eppure è un obbligo per me. Se voglio fare qualcosa di buono.

     Hai visto le anime ansiose di formazione?

     Hai sentito l’inutilità della tua parola? Vuoto!

     Signore, chi mi libererà da questo corpo di morte?

     La grazia di Dio, per Gesù Cristo!”

     I momenti di crisi ci sono in tutte le anime. Provocati dalla stanchezza, dalla distrazione e scombinano il proprio stato interiore. Ma esse non sono definitive.

     Si cavalcano per una ‘risalita’.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright