The news is by your side.

Foggia/ Nessuna vittima del racket si costituisce parte civile. Soltanto il Comune di Foggia lo fa: ben 16 le estorsioni contestate. Al via l’udienza preliminare a 29 imputati di mafia.

20

Nessuno degli imprenditori e commercianti taglieggiati dalla mafia del pizzo si è custituito parte civile nel processo «Decima azione»: l’ha fatto soltanto il Comune di Foggia. Delle 21 parti offese di estorsioni, tentativi di estorsione e tentativo di omicidio individuate dalla Dda nessuna si è presentata all’udienza preliminare nell’aula bunker di Bitonto. Sono 29 gli imputati in attesa di giudizio, dopo l’arresto del blitz del 30 novembre di anno fa: 16 le carceri col­te in videoconferenza per consentire ai detenuti di assistere all’udienza. In 26 hanno chiesto il giudizio abbreviato.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright