The news is by your side.

Via al percorso di internazionalizzazione dell’IISS Fazzini-Giuliani di Vieste

17

Dopo il grande successo del progetto Erasmus+ “A European school around the world”, che ha visto la scuola impegnata in un partenariato strategico per l’innovazione in collaborazione con partner stranieri provenienti da altri Paesi dell’Unione Europea (Svezia, Spagna, Francia, Grecia e Bulgaria) l’IISS “Fazzini-Giuliani” torna protagonista con il progetto Erasmus+ KA102 – VET learner and staff mobility “A view on tourism” n. 2018-1- IT01-KA102-006717, che prevede la mobilità di 90 studenti in tre destinazioni europee. Il Fazzini-Giuliani, ideatore e coordinatore di progetto, ha permesso anche agli studenti di altre due scuole del territorio, l’IPSSAR Mattei di Vieste e l”IISS “Del Giudice” di Rodi Garganico, di partecipare ad uno stage di 32 giorni nelle seguenti destinazioni: Berlino (Germania), Malaga (Spagna) e Portsmouth (Inghilterra), nelle quali sarà utilizzato l’inglese come lingua veicolare. L’IISS Fazzini-Giuliani ha pianificato un percorso di internazionalizzazione della durata di 16 mesi che permetterà agli studenti, appartenenti alle classi 34 e 44 rispettivamente degli indirizzi. Turismo, Amministrazione finanza e marketing, Accoglienza turistica e indirizzo Enogastronomico, di effettuare un tirocinio formativo all’estero di 4 settimane volto allo sviluppo di competenze professionali innovative nel settore del turismo, della ristorazione, del marketing e della promozione dei territori locali. Le aree di competenza professionale su cui verteranno le attività formative sono strettamente legate agli indirizzi di studio degli studenti coinvolti. Gli stage saranno svolti nei musei, negli uffici di marketing e attraverso attività facenti parte del settore turistico-amministrativo. Gli enti preposti rilasceranno un certificato di partecipazione al progetto di mobilità, l’Europass Mobility Certificate, nel quale verranno chiaramente indicate e misurate le conoscenze e le abilità relative a ciascuna competenza attesa individuata. Il monitoraggio delle attività all’estero degli studenti potrà anche essere effettuato dai genitori grazie alla piattaforma BIG BANG ideata e sviluppata dalla ETM Management (partner di progetto).

Il Dirigente Scolastico

Prof. Pasquale Marco ROMANO


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright