The news is by your side.

Peschici/ Valorizzazione i sentieri, il Comune vara un progetto da 200 mila euro in sinergia con Vieste e interessa la strada che collega i due centri

19

In primo piano la valorizza­zione della sentieristica locale nell’azione del­la giunta peschiciana. L’esecutivo garganico (presenti in tre, sindaco Franco Tavaglione e gli assessori Federica Talia e Luca Domenico Esposito; assenti in due, Rocco Vecera e Gio­vanna Costantino) ha deliberato per parte­cipare agli appositi bandi. L’esecutivo ha espresso, quale atto di indirizzo, la volontà di partecipare, in qualità di Comune capofila in partenariato con il Comune di Vieste, all’avviso pubblico per la presentazione di domande di sostegno nell’ambito dell’azione 2-intervento 2.6 “sentieri di incontro-valoriz­zazione delle filiere locali” del PSR Puglia 2014/2020 (strate­gia di sviluppo locale del GAL Gargano). Avviso pubblicato sul bollettino regionale n. 65 del 13 giugno scorso. L’obiettivo è intercettare fondi per finanziare gli inter­venti previsti sui sentieri, in questo caso della strada co­munale Peschici-Vieste. L’importo progettuale massimo è di 200mila euro, corrispondente all’importo massimo del sostegno concedibile. Il sentiero per il quale si intende intervenire ricade in entrambi i terreni demaniali dei due Comuni vicini. E poiché l’avviso pubblico prevede che i sentieri interessati dagli in­terventi debaono insistere su almeno due Comuni limitrofi ed essere realizzati in con­tinuità, su aree appunto di proprietà dei co­muni interessati, la giunta peschiciana ha dato mandato al sindaco di procedere, quale Comune capofila, alla costituzione del par­tenariato con il Comune viestano. Visto che per l’intervento in questione occorre predi­sporre un livello di progettazione definitivo, la giunta peschiciana ha inoltre nominato l’architetto Massimo d’Adduzio, al vertice del II settore dell’ufficio tecnico comunale di Peschici, quale responsabile unico del proce­dimento. A D’Adduzio la giun­ta ha in sostanza deciso di affidargli il programma obiet­tivo finalizzato alla candida­tura a finanziamento degli in­terventi per la realizzazione del sentiero. Al responsabile dell’Utc è stata anche data l’autorizzazione, stante l’ur­genza e qualora lo ritenesse necessario, di far ricorso ad un professionista esterno, in possesso dei necessari requi­siti, per supporti alla progettazione, secondo i livelli di definizione necessari per la par­tecipazione all’avviso pubblico, nonché per la successiva fase di direzione lavori, contabi­lità, coordinamento della sicurezza in fase di esecuzione e certificazione di regolare ese­cuzione dei lavori.

 Fr.Tro.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright