The news is by your side.

Ischitella – ARRIVA IN PIAZZA LA PROTESTA CONTRO LA DIRIGENTE DELL’ISTITUTO COMPRENSIVO “GIANNONE”

17

Il conflitto, fra Amministrazione comunale e genitori degli alunni da una parte e la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo “P. Giannone” dall’altra, questa mattina ad Ischitella si è materializzato per le strade della piccola cittadina del Gargano. Alunni, genitori e cittadini comuni hanno sfilato per contestare le modalità operative della dirigente scolastica per cui il Consiglio comunale ha chiesto, agli Uffici Scolastici regionali e provinciali ed al Prefetto di Foggia, l’allontanamento per incompatibilità ambientale.

Proprio i genitori hanno inviato una lettera al Ministero dell’istruzione in cui parlano di “discutibili ed ingiustificate prese di posizione” e di “inadempienze messe in atto nella corretta procedura delle decisioni riguardo i propri figli”.  Peraltro fanno anche rilevare che “la dirigente scolastica non è quasi mai reperibile nella sede della dirigenza”, divenendo perciò “quasi impossibile riuscire ad avere un appuntamento per discutere di qualsiasi problema”. Infine a settembre è arrivata la decisione della dirigente di trasferire il proprio ufficio e quello degli assistenti amministrativi nel plesso di Rodi Garganico pur lasciando come sede legale e centrale per l’Istituto quella di Ischitella: un atto che ha scatenato la protesta della comunità cittadina.

Dopo la deliberazione del Consiglio Comunale che contestava alla dirigente scolastica proprio quel trasferimento parziale degli uffici, chiedendo di allontanarla per incompatibilità ambientale, la stessa dirigente ha trasmesso una nota agli organismi competenti per illustrare la propria posizione. Nella nota, avente ad oggetto “la salvaguardia della sicurezza e dell’incolumità dell’utenza scolastica; azioni a tutela della legalità e dell’autonomia scolastica”, si davano i dettagli di varie situazioni, parlando perciò di “argomentazioni fuorvianti e pretestuose” che erano culminate nella richiesta di allontanamento per incompatibilità ambientale.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright