The news is by your side.

Vico/L’arte raccontata attraverso i Tesori Nascosti

95

Un turbinio di angeli vaporosi e quello che circonda la Madonna dipinta da Andrea Vaccaro,(conservata nel convento dei Cappuccini di Vico del Gargano) artista molto ricercato da una committenza religiosa, il quale merita senza dubbio un posto centrale nella pittura napoletana del seicento.

Il Vaccaro diviene il pittore della «quotidianità appagante, tranquilla, a volte accattivante, in grado di soddisfare le esigenze di una classe paga della propria condizione, attenta al decoro, poco incline a lasciarsi coinvolgere in stilemi, filosofici letterari, o mode repentine, misurato nel disegno, intonato nei colori, consolante nell’illustrazione; Andrea ottenne il suo maggior indice di gradimento in quella fascia della società spagnola più austera e di consolidate opinioni e per converso in quelle napoletane di pari stato ed inclinazione» (De Vito).

(Andrea Vaccaro “Madonna degli Angeli” 1659 – Convento dei Cappuccini di Vico del Gargano )

Michele Masella


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright