The news is by your side.

Lesina/ “Una pista ciclabile sino alla vicina Marina”. Un percorso turistico, storico, culturale e naturalistico

158

Se il Governo accoglierà la richiesta del Comune, a Lesina dovrebbe arrivare 1 milione e 250mila euro per la realizzazione di una pista ciclabile che collegherà il centro abitato alla vi­cina Marina di Lesina.

Si tratta di un progetto che la giunta comunale ha deciso di candidare a finanzia­mento nell’ambito del pro­gramma nazionale denomi­nato «contratto istituziona­le di sviluppo» (Cis). A tal fine, nei giorni scorsi, la giunta di Lesina ha appro­vato una delibera di presa d’atto del protocollo d’inte­sa sottoscritto il 7 ottobre scorso dai sindaci del Comuni di Torremaggiore, Chieuti, Serracapriola, San Paolo di Civitate, San Severo, Apricena, Poggio Imperiale e Lesina; tutti insieme, questi enti locali hanno dato vita al «Cis di Capitanata» per la macroarea alto Tavoliere.

Con la delibera la giunta di Lesina ha candidato ufficialmente il progetto denominato «Green way, Lesina-Marina di Lesina»: si tratta di un percorso itinerante turistico, storico, culturale e naturalistico, che gli amministratori comunali vedono quale attrattore da riqualificare e valorizzare in piena armonia con la strategia di sviluppo unificata e condivisa dagli enti locali nella marco-area dell’alto Ta­voliere, secondi i principi dettati dal Cis Capi­tanata, e più in generale dal programma nazionale per cui «gli interventi di rigenerazione urbana occorrenti includono la riqualificazione dell’am­biente costruito, attraverso il risanamento del patrimonio edilizio e degli spazi pubblici, la rior­ganizzazione dell’assetto urbanistico, il miglio­ramento della qualità ambientale, la promozione dell’occupazione e dell’iniziativa imprenditoriale locale, il contrasto all’esclusione sociale».  

  1. T.

error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright