The news is by your side.

Puglia/ Addio al turismo dalla Cina. Salta la firma tra Confindustria e tour operator asiatici. L’accordo puntava a un milione di arrivi.

106

Nel 2020 in Puglia erano at­tesi un milione di turisti cine­si. A marzo i tour operator orientali avrebbero dovuto vi­sitare le città pugliesi per poi organizzare i pacchetti. Ma il coronavirus ha fatto sfumare l’affare perché gli agenti di viaggio orientali hanno can­cellato i loro impegni.

A rac­contarlo è Salvatore Toma di Confindustria che a novem­bre scorso aveva stipulato in Cina accordi per scambi com­merciali su food e fashion. Nel frattempo è fermo anche il volo diretto Bari-Pechino. «È tutto pronto, attendiamo il via libera dell’Enac», ha detto Antonio Vasile di Adp.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright