The news is by your side.

Coronavirus, Conte chiude l’Italia. Stop alle attività produttive non necessarie

28

Per fronteggiare l’emergenza sanitaria legata al covid-19, il premier Giuseppe Conte ha firmato una nuova ordinanza che riduce ancora più drasticmente le attività produttive nel nostro Paese. “Oggi abbiamo deciso di compiere un altro passo: la decisione assunta dal governo è quella di chiudere sull’intero territorio nazionale ogni attività produttiva che non sia assolutamente necessaria. 
Resteranno aperti tutti i supermercati, i negozi di generi alimentari e di prima necessità, farmacie e parafarmacie. Continueranno a venire assicurati i servizi bancari, postali e i trasporti pubblici. Rallentiamo il motore produttivo del Paese ma non lo fermiamo. Rinunciamo alle nostre abitudini più care, ma non rinunciamo alla speranza nel futuro. Quelle rinunce che oggi ci sembrano un passo indietro domani ci consentiranno di prendere la rincorsa. Uniti ce la faremo”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright