The news is by your side.

Peschici piange Matteo Vecera un “nobile d’animo”.

35

Ieri, nella sua casa di Peschici, tra le braccia dei suoi tesori si è serenamente addormentato nel Signore Matteo Vecera di 74 anni. Un uomo gioioso, umile ed onesto, affamato di lavoro e di vita, una vita dedicata interamente alla famiglia ed agli amici di sempre. La moglie, le figlie, il figlio, i generi, la nuora e i nipoti e la mamma, ne danno il triste annuncio  a tutti i compaesani.

Chi l’ha conosciuto, l’ha amato. 

In queste ore un altro “osso duro” del bel paese ci ha lasciato: Matteo Vecera (conosciuto con l’appellativo, “Mattiucc palmattaij” – d l’ort). Ogni parola, adesso, risulterebbe povera, perché scriviamo di una persona davvero straordinaria, la quale ha vissuto dignitosamente i suoi 74 anni, tra fatiche, salite, successi, soddisfazioni e qualche” amarezza”, che purtroppo il destino riserva a tutti. 

Un uomo di “vecchio stampo”, dal cuore grande, che si nutriva di educazione, umiltà ed onestà. Amava e coltivava, ininterrottamente, la terra con amore, lo stesso che riversava tra le braccia della moglie Franca e dei suoi 5 figli. Quel piazzale, senza di te, non sarà più lo stesso e quelle verdure, senza le tue mani, non avranno più lo stesso sapore. 

Ciao Amico. 

F.D.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright