The news is by your side.

Coronavirus, la Polizia in preghiera al Santuario di San Michele di Monte S.Angelo

43

In questo momento così difficile la Polizia di Stato affida l’Italia al suo patrono e protettore San Michele Arcangelo, che nel 590 si racconta fermò l’epidemia di peste a Roma. Possa la sua protezione guidarci con forza per la sicurezza e la salute di ogni cittadino. In questa foto di Donato Taronna, un agente di Polizia prega davanti alla statua di San Michele nella Grotta-Santuario di Monte Sant’Angelo.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright