The news is by your side.

Nasce il dubbio degli albergatori del Gargano: “riaprire così non conviene”

33

Gli albergatori non sanno se potranno riaprire, o meglio se converrà ripartire ammesso che tra un mese arrivi il decreto che allenterà il “lockdown” anche in Puglia e sulla Montagna del sole dove il turismo balneare è solo una faccia dell’altro fiorente seg­mento del turismo religioso e na­turalistico.

C’è infatti la variabile dell’affluenza turistica prevista a settembre, specie su San Giovanni Rotondo e Monte Sant’Angelo, ad aprire per gli operatori nuove pro­spettive di recupero dal crollo vertiginoso dei profitti che comunque andrà registrato a bilancio que­st’anno.

Stiamo parlando di un altro pe­riodo di grande affluenza turistica per l’afflusso dei fedeli di San Pio e San Michele Arcangelo. Se le ma­glie dei vari decreti si saranno ancora allentate (ma c’è pure chi prevede una recrudescenza del vi­rus proprio in quel periodo), non sarebbe meglio farsi trovare pron­ti cominciando già a far funzio­nare gli alberghi a giugno?

«Il consiglio perciò è quello di attendere l’evoluzione della fase 2 – commenta Giuseppe Palladino, presidente della Bcc di San Gio­vanni Rotondo – considerando i cicli della nostra economia non ci resta che aspettare l’evoluzione della crisi tenuto conto anche delle deroghe che quasi certamente sa­ranno date alle regioni».

Una de­roga che il Gargano rischia di non avere considerato il focolaio an­cora attivo proprio su San Gio­vanni Rotondo: «Focolaio tuttavia determinato – risponde Palladino – dalla presenza dell’ospedale, ma che non interessa la città. E co­munque è un rischio da valutare più avanti.

Da quello che sento dire anche dai nostri clienti – aggiunge il presidente della Bcc – un po’ di turismo sulla costa po­trebbe partire. Qualcuno proverà a farlo, tenuto conto anche delle agevolazioni: nel prossimo decreto Liquidità è infatti previsto un cre­dito d’imposta di 325 euro a famiglia per chi fa le vacanze in Italia, stando almeno alle anti­cipazioni fomite in questi giorni dal governo».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright