The news is by your side.

Salvatore D’Arenzo (Lega): strumentale l’attacco del Presidente della Comunità del Parco Nazionale Di Brina

41

Trovo vergognosa la strumentalizzazione del Presidente della Comunità del Parco Nazionale del Gargano, nonché Sindaco di Carpino Rocco Di Brina che, per distogliere l’attenzione mediatica dagli attacchi dei Sindaci del Centro Destra, parla di “ ingerenza politica” della Provincia.

Lo trovo un gesto “mal – sinistro” fatto da un Presidente di un’assisa che dovrebbe essere un garante e non attaccare in modo ingiustificato chi istituzionalmente esercita le proprie funzioni di Consigliere Provinciale, peraltro da sempre con delega alla Aree Protette e dunque legittimato ad assumere la rappresentanza della Provincia di Foggia, qualora il Presidente della Provincia sia impossibilitato.

Comprendo che per il Presidente della Comunità del Parco Nazionale del Gargano non sia stato semplice presiedere la seduta, o meglio l’accapo all’ordine del giorno per l’individuazione dei quattro rappresentanti della Comunità del Parco in seno al Consiglio Direttivo Dell’Ente Parco, ma di certo non è stato il sottoscritto ad anare i vari appelli e le varie proposte fatte dai Sindaci, non solo del Centro Destra.

Rinnovo i miei auguri di buon lavoro ai Sindaci rieletti, con la consapevolezza che le nostre comunità trovino, nell’immediato, l’unità necessaria per dare risposte concrete al territorio, soprattutto in un momento come questo dove all’ Emergenza Sanitaria, si è aggiunta anche quella Sociale ed Economica.

Consigliere Provinciale

 Capogruppo Lega

Salvatore D’Arenzo


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright