The news is by your side.

S. Severo/ Migrante ucciso in ghetto. A colpirlo un connazionale che ora è interrogato da Carabinieri

30

Un 20enne originario della Guinea è stato ucciso con tre coltellate la scorsa notte nella baraccopoli che si trova nelle campagne di San Severo.
    Secondo una prima ricostruzione, a colpirlo con tre fendenti, dopo una lite per futili motivi, sarebbe stato un connazionale che attualmente si trova nella caserma dei carabinieri per l’interrogatorio. Almeno una delle tre coltellate avrebbe colpito la vittima alla gola, facendola morire dissanguata. A chiamare i soccorsi sono stati alcuni migranti che hanno assistito alla scena.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright