The news is by your side.

Anche quest’anno Peschici insignita della Bandiera Blu. 13 in Puglia, 2 in provincia di Foggia. La soddisfazione del sindaco Tavaglione.

43

Ogni anno la FEE (Foundation for Environmental Education) stila un elenco di spiagge Bandiera Blu, che vengono insignite dell’ambito premio che determina la qualità di una spiaggia in funzione di pulizia delle acque e efficienza dei servizi.
Nel 2020 le spiagge insignite della Bandiera Blu in Provincia di Foggia sono:

  • Peschici – Sfinale, Gusmay, Baia di Calalunga, Baia di Monaccora, Baia San Nicola, Procinisco, Baia di Peschici
  • Zapponeta – Lido

LA SODDISFAZIONE DEL SINDACO DI PESCHICI FRANCO TAVAGLIONE

“La fase 2 della emergenza da Covid-19 è, senza alcun dubbio, molto più delicata e complessa della fase iniziale.

Perciò è necessario, sempre, tenere ben alta l’attenzione.

Dovessero verificarsi pericolosi ritorni di contagio sarebbe devastante sia per la nostra salute fisica che per quella economica delle nostre aziende e dei tantissimi lavoratori impegnati nel settore del turismo.

Certo, qualche indisciplinato e scriteriato c’è e va tenuto, necessariamente a bada.

Pertanto, chiedo a voi tutti di continuare, imperterriti, a non far venir meno il vostro prezioso e lodevole impegno. I tanti sacrifici fatti, e quelli ancora da fare, saranno degnamente ed opportunamente riconosciuti ed apprezzati. La Comunità Peschiciana vi è, e vi sarà per sempre, grata.

Intanto è con immenso orgoglio che vi comunico che Peschici, anche per il 2020, è stata insignita del prestigioso riconoscimento internazionale, da parte della FEE, della “Bandiera Blu”. Giovedì 14 maggio p.v. si terrà, in video conferenza, la cerimonia di premiazione.

“Bandiera Blu”, “100 Ambasciatori d’Italia e di Bellezza” e “Peschici Zona Bianca” sono la dimostrazione, plastica ed inoppugnabile, del grande pregio paesaggistico ed ambientale di questo lembo di terra e, cosentitemi, almeno una volta tanto, una piccola vanità, dell’efficacia della nostra azione amministrativa e del nostro lavoro di “squadra” di grande livello e valore. Non dobbiamo mai dimenticare che “Peschici va tutelata e difesa ad ogni costo e posta al di sopra di ogni altro interesse”.

Ritengo che quest’anno avremo una stagione turistica anomala, certamente non fallimentare, che, tuttavia, può essere efficacemente promossa, e quindi recuperata, partendo, appunto, dai riconoscimenti che a Peschici sono stati assegnati.

Con questi presupposti riusciremo a “salvare” la stagione turistica e lavorativa”.

A Voi Tutti, Grazie!

Viva Peschici

 

Francesco Tavaglione

sindaco di Peschci


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright