The news is by your side.

Calcio/ Stop ai campionati dilettantistici. Nei prossimi giorni i criteri per le promozioni e dei ripescaggi

55

I campionati di calcio di A, B e C hanno tempo fino al 20 agosto per es­sere portati a termine. Stop ai campi­onati dilettantistici. In caso di “nuova sospensione” per l’emergenza Coronavirus il consiglio Figc rimodulerà il for­mat dei campionati con “brevi fasi di play off e play out”; se invece ci sarà un’interruzione definitiva, “la classifica sarà definita applicando oggettivi coef­ficienti correttivi”. E’ questo l’esito del consiglio Federale, dopo l’ok del Gover­no alla ripresa degli allenamenti collet­tivi e in vista della ripartenza dei cam­pionati .

“Per quanto concerne l’attività dil­ettantistica – si legge nel comunicato della Figc – ivi compresa quella femmi­nile fino alla serie B, valutate le con­dizioni generali e l’eccezionale situazi­one determinatasi a causa dell’emer­genza covid-19, il Consiglio ha delibera­to di interrompere definitivamente tutte le competizioni, rinviando ad altra de­libera i provvedimenti sugli esiti del­le stesse competizioni. Resta fissato al 30 giugno il termine per la conclusione dell’attuale stagione sportiva”.

Dunque, la stagione del Foggia e del Cerignola si conclude qui. Come anche quella dei tornei dall’Eccellen­za alla terza categoria. Solo nei prossi­mi giorni si decideranno i criteri delle promozioni e degli eventuali ripescag­gi (ai quali guardano con particolare in­teresse le due società daune, in partico­lare quella rossonera). Anche perché al vaglio c’è anche l’ipotesi di riforma dei campionati che riguarderebbe la secon­da e terza serie.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright