The news is by your side.

LE STRADE DEL GARGANO SCAMBIATE PER PISTE DI MOTOCICLISMO: CENTAURI NEL MIRINO

42

La prima domenica post blockdown è stata caratterizzata da numerosi icidenti causati dai tanti centauri che hanno invaso le strade del gargano. Per carità, andare in moto in questo periodo è piacevole soprattutto sui tornanti panoramici del Promontorio, ma quando si oltrepassano certi limiti non va bene. Per tutta la giornata di oggi centinaia di motociclisti si sono riversati sulle nostre provinciali e statali, e spesso senza rispettare il codice della strada. Succede che in molti si trasformano i piloti di motociclismo, sfrecciando a velocità supersonica spaventando pedoni e autonobilisti. Come una famiglia barese che dopo oltre due mesi di clausura forzata aveva deciso di trascorrere la domenica a Vieste. “Volevamo, ma purtroppo dopo nemmeno una decina di chilometri di curve sulla bellissima e pittoresca litoranea, ci siamo spaventati perchè di fronte ci vedevamo schizzare centauri a velocità pazzesca come se stessero su una pista del gran premio, e in più di una circostanza abbiamo rischiato l’incidente. E coì abbiamo deciso di fare retromarcia e fermarci a Mattinata. Purtroppo non è la prima  volta che ci troviamo in questa situazione, e purtroppo non ci sono controlli severi”.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright