The news is by your side.

Da oggi in Puglia c’è «Immuni»: per sperimentarla servono 100mila persone

43

La app sarà scaricabile in giornata, gratuitamente, attraverso gli store digitali di Apple e Google. Ma la sperimentazione inizierà, materialmente, mercoledì. La Puglia è una delle tre regioni che proverà Immuni, la app per il «contact tracing» che dovrebbe aiutare l’Italia a gestire l’eventuale ritorno della pandemia: ed è per questo che stamattina il dipartimento Salute guidato da Vito Montanaro riunirà le Asl. Perché spetta a loro – in base a quanto stabilito dal ministero della Salute – portare avanti le attività di sorveglianza epidemiologica attraverso l’utilizzo della app.

Come scaricare l’app Immuni

Immuni sarà disponibile solo per gli smartphone che montano sistemi operativi Android e iOS, e quindi scaricabile solo da Play Store e App Store. Non un grosso limite, visto in Italia che le percentuali di chi monta un altro sistema operativo sono trascurabili. Quello che bisogna controllare è di aver installato sul proprio dispositivo l’ultima versione disponibile del sistema operativo. Se avete Android, questa è la procedura da seguire per controllare di avere tutto aggiornato:

 

  • Apri l’app Impostazioni del telefono
  • Nella parte inferiore, tocca Sistema, poi Avanzate e poi Aggiornamento di sistema
  • Controlla le sezioni Versione di Android e Livello patch di sicurezza

Se invece avete un dispositivo Apple e usate il sistema operativo iOS la procedura da seguire è questa:

  • Apri l’app Impostazioni del telefono
  • Seleziona Generali
  • Tocca su Info

error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright