The news is by your side.

Regione/ Contributi per disabili gravi, al via le domande. Stanziati 41,5 milioni dalla Regione. Aiuto rivolto pure ad anziani

33

Sono aperti i termini per presentare le domande per il sostegno economico per persone gravemente non autosufficienti. La Regione Puglia, infatti, ha dato il via alla presentazione delle istanze per accedere al supporto economico straordinario per coprire le spese sostenute dal 1 gennaio al 31 luglio 2020 per persone gravemente non autosufficienti, assistite presso il proprio domicilio, per i quali interviene un care giver familiare o altre figure professionali da cui gli stessi gravissimi non autosufficienti dipendono in modo vitale.

Le modalità di presentazione delle domande sono riportate sul portale della Regione che ha diviso le scadenze delle richieste in due distinti momenti. In una prima fase, infatti, verranno accettate le domande che riguardano persone affette dai gravissima mancanza di autosufficienza accertata già in passato.

Per gli interessati le domande potranno essere inoltrate entro il 26 giugno. In una fase successiva, invece, potranno presentare istanza tutti coloro non in possesso del Codice Famiglia e la cui la condizione di gravissima non autosufficienza non sia stata già accertata dalle aziende sanitarie locali, chiamate comunque a prendere in carico le istanze per la successiva fase istruttoria. Per questi ultimi i termini di presentazione delle domande vanno dal 9 giugno al 9 luglio.

La platea dei beneficiari in tutta la Puglia si aggira intorno a 7400 persone tra disabili gravi e anziani in condizione di gravissima non autosufficienza, con la Regione Puglia che investirà circa 41.500.000 euro per garantire un contributo mensile di 800 euro.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright