The news is by your side.

Monte S. Angelo/ Parco, le neo direttrice indica la “sue” priorità

44

Si è insediata da alcuni giorni ed ha presieduto anche al primo direttivo Maria Villani, nuova direttrice del Parco nazionale del Gargano. Trentott’anni, origi­naria di Foggia, una lunga esperienza maturata all’interno dell’or­ganizzazione di Federparchi-Europarc Italia, Maria Villani è stata nominata dal ministro dell’Ambiente Sergio Costa e ricoprirà l’incarico per cinque anni; subentra a Carmela Strizzi, per anni direttrice facente funzioni.

«È un onore per me assumere questo prestigioso incarico nel territorio in cui sono nata, dichiara la direttrice -. Sarà un impegno complesso per il quale darò il massimo, portando avanti la mission del Parco: conservazione e tutela della bio­diversità e sviluppo sostenibile. Il Gar­gano è una gemma preziosa di bellezze naturali, flora e fauna da preservare e valorizzare.

Dalla Foresta Umbra alle Isole Tremiti, passando per luoghi dove na­tura e cultura si incontrano, qui ci sono luoghi di eccezionale bellezza e habitat naturali di grande valore. Alla funzione di conservazione naturalistica si associa la necessità di uno sviluppo sostenibile, funzioni da attuare secondo gli indirizzi prospettati dalla governance dell’Ente. Al­la luce dell’emergenza sanitaria e della ripresa delle attività produttive, i Parchi e quello del Gargano in particolare, possono offrire un importante contributo allo sviluppo del territorio e delle comunità, nel segno della compatibilità ambientale».

Alla nuova direttrice gli auguri del presidente del Parco, Pasquale Pazienza. «A nome mio personale e del consiglio di­rettivo, certo di interpretare anche il sentimento dell’intera co­munità dei sindaci, porgo i migliori auguri di buon lavoro alla direttrice Maria Villani, nella certezza di avere davanti un oriz­zonte utile per fare del Parco un laboratorio di esperienze e progetti per lo sviluppo sostenibile del territorio locale dove la tutela dell’ambiente è presupposto fondante della sua valoriz­zazione economica. Un ringraziamento doveroso va a Carmela Strizzi per il lavoro fin qui svolto in qualità di direttrice facente funzioni dell’Ente».


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright