The news is by your side.

VIESTE, PRESENTATI I MONDIALI DI ORIENTEERING DEL 2022.

37

I prossimi campionati del mondo di orienteering si svolgeranno in Italia nel 2022. E per la prima volta in assoluto nel nostro Gargano che per quasi tutto il mese di luglio del 2022 diventerà la naturale palesta all’aperto con le gare in programma tra Vieste, Peschici, Monte Sant’Angelo, Vico del Gargano e la Foresta Umbra. Questa mattina la presentazione ufficiale del grande evento a Vieste che sarà la città capofila. Nell’aula consiliare del comune garganico si è tenuta la conferenza stampa alla presenza del presidente del comitato organizzatore, Michele Barbone, e del direttore generale, Gabriele Viale. Presenti gli amministratori dei comuni interessati e l’assessore allo Sport della Regione Puglia, Raffaele Piemontese. “E’ giusto che questa lunga avventura inizi dalla capitale turistica della Puglia. Vieste è un comune innovativo che ha iniziato a fare rete con le altre località del Gargano e da qualche anno sta credendo al binomio vincente Sport-Turismo”.

Per l’edizione 2022 è stata scelta l’Italia e la Federazione Italiana Sport Orientamento ha candidato la Puglia e il Gargano, con il sostegno economico della Regione Puglia che investirà 300 mila euro. “L’assegnazione dei campionati del mondo di Orienteering si trasforma in un riconoscimento per il lavoro che abbiamo svolto in Puglia in questi anni, intrecciando sport e turismo come connubio per la ‘buona vita’, all’insegna di salute e bellezza, e come fattore di attrazione territoriale che genera economia”.

Sul Gargano arriveranno turisti in particolare da Svezia, Finlandia, Norvegia, Danimarca e Svizzera, le nazioni dove l’Orienteering è praticato da milioni di persone. 

Nei Mondiali Master gareggiano atleti dai 35 anni in su, che saranno impegnati in dieci giorni di gare che coinvolgeranno una media di 4-5.000 atleti per ogni giorno di competizione: una “carovana” governata da 250 persone di staff organizzativo, con 20 Comuni del Gargano coinvolti negli eventi collaterali.

A Vieste questa mattina c’erano anche la vicepresidente del CONI Puglia Francesca Rondinone e il delegato CONI per la provincia di Foggia Domenico Di Molfetta.


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright