The news is by your side.

Demoliti tre immobili sull’istmo di Lesina in località Muro-Schiapparo.

113

Si tratta di opere abusive reiterate o di immobili in pericolo di crollo per perdurato abbandono. L’esecuzione delle demolizioni è funzionale al protocollo d’intesa sottoscritto l’11 febbraio 2016 tra il comune di Lesina e la Procura della Repubblica di Foggia, al fine di accelerare le procedure di demolizione d’ufficio delle opere abusive e garantire la legalità mediante regole e procedure certe nel settore dell’edilizia residenziale abusiva.

In tale accordo è stata la stessa Procura a individuare delle priorità che privilegiano dapprima interventi su opere abusive in pericolo di crollo e fondate su sentenze di condanna definitiva. Il Comune di Lesina, nella ben nota fascia costiera tra Torre Mileto e il canale Schiapparo, ha verbalizzato circa 1.500 abusi edilizi e, in riferimento a tali procedimenti, sono pervenute al Comune 760 domande di condono, negli anni, tuttora in corso di definizione.

Per le demolizioni di questa prima tranche il comune di Lesina ha impegnato una somma di circa 30mila euro di soldi pubblici. Al momento è pendente innanzi al Tar un contenzioso tra il comune ed altri privati proprietari degli immobili da demolire, che hanno impugnato le ordinanze di demolizione.

sannicandro.org


error: Il contenuto di questo sito è protetto dal Copyright